HOME Chi siamo Dove siamo Grafica e libri Cooperazione Corsi Media Education Tempo Libero
Primo piano
ABC in vetrina alla Festa d'Affori
Francesco Adduci | 18 gennaio 2018

Durante la Festa d’Affori di domenica 24 settembre, la cooperativa ABC Milano e l’Associazione Amici di ABC sono state presenti per tutta la giornata in piazza Santa Giustina con un gazebo allestito con le immancabili copie del mensile ABC, con libri di propria edizione e con materiale informativo sulle attività svolte dalla cooperativa per la grafica (loghi, volantini, opuscoli, locandine, siti web) e per l’editoria (libri, giornali, servizi per la stampa), nonché dall’Associazione in particolare per i corsi tenuti nell’ambito di Villa Viva!.
Molti sono stati i cittadini che si sono fermati al gazebo per richiedere informazioni o per prelevare il materiale informativo, incluso quello riguardante la raccolta dei giochi per i centri che si occupano di minori, un’iniziativa che rientrava nel programma de L’Ora della Cooperazione, organizzata da Legacoop Lombardia e Confcooperative Lombardia: i giochi pervenuti sono stati consegnati sabato 30 settembre in piazza Duca D’Aosta dove è stato allestito il centro di raccolta.
La presenza in piazza è stata anche l’occasione per presentare un’importante progetto di sviluppo che ci porterà ad avere prossimamente un’edizione multimediale di ABC, quindi non solo cartacea, grazie alla cooperativa ABC Milano che diventa socia di un consorzio cooperativo nazionale, che ha come missione lo sviluppo di una piattaforma digitale soprattutto per servizi di editoria digitale e web. La piattaforma, inoltre, potrà essere utilizzata a supporto di percorsi educativi, in collaborazione con scuole e Centri di Aggregazione Giovanili, quali: progetti di media education, di prevenzione (cyber bullismo, cyber credenze) e di sensibilizzazione sull’on line identity; progetti di orientamento ed autosviluppo da inserire ad esempio in programmi per la Redazione ABC Junior, in percorsi per attività da piccoli reporter o per redigere un giornale interscolastico.

 

Commenti